giovedì 29 settembre 2011

Crema di verdure e vitello



Ingredienti:

500 g di vitello
2 zucchine medie
2 patate medie
2 carote medie
1 cipolla
sedano
1 porro
acqua q.b
olio evo q.b.
vino bianco q.b.
farina di riso q.b.
sale q.b.

Infarinate il vitello con la farina di riso.
Mettete una pentola piena di acqua a bollire.
Prendere una grossa casseruola a sponde alte, coprite il fondo con l'olio evo.
Accendete il gas e, non appena l'olio sarà caldissimo, riporvi il vitello.
Fatelo rosolare da entrambi i lati e sfumatelo con il vino bianco.
Salate.
Dopo qualche minuto mettete l'acqua bollente sopra il vitello.
Non riempite troppo la pentola perché, ora, dovete aggiungere tutte le verdure tagliate a pezzettoni.
Fate cuocere per circa un'ora.
Ora passiamo alla preparazione della crema:
Mettete nel boccale del frullatore ad immersione le verdure, 3/4 fette (a piacere) di vitello e 5/6 cucchiai di brodo. Frullate.

Versate la crema ottenuta nelle fondine.
Aggiungete tanto brodo quanto più la crema la preferite liquida.
Portate in tavola con i crostini e dell'olio evo che i commensali metteranno a piacere.

Il resto della carne potete affettarla e mangiarla tranquillamente così, è veramente squisita!!!

lunedì 26 settembre 2011

Linguine zucchine e alici

Un primo veloce da fare, da preparare mentre la pasta cuoce...



Ingredienti per 2 persone:

120 g di linguine
2 zucchine medie
4 filetti di alici sott'olio
olio evo q.b.

acqua e sale per la cottura della pasta.

Portate a ebollizione l'acqua salata, versateci le linguine.
Appena l'acqua riprende il bollore metteteci anche le zucchine tagliate a metà.
Nel frattempo in un pentolino mettete l'olio evo e le alici tagliate a pezzettini. Accedente il fuoco a fuoco lento e fare sciogliere le alici.
Togliete le zucchine dall'acqua dopo 7 minuti e tagliatele a dadolini.
Aggiungeteli all'olio di alici e fate rosolare per qualche minuto.

Provatele di sale ma dovrebbero già essere giuste così.
Scolate la pasta e condite  con il sugo di zucchine.
Piacerà anche ai bambini!!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest del blog prezzemolino

sabato 24 settembre 2011

Torta al caffè



300 g di farina con amido Molino Chiavazza
150 g di zucchero
100 g di burro
60 g di caffè
80 g di latte
2 uova
1 bustina di lievito

Mettete in una terrina le uova con lo zucchero e sbatteteli insieme.
Incorporate il burro sciolto e raffreddato, il caffè, il latte ed, infine la farina con il lievito.
Una volta amalgamato il tutto mettete in una tortiera di 24 cm di diametro.


Fate cuocere in forno a 180° per 35 -40 minuti.
Una volta fredda spolverizzate con lo zucchero a velo.

La ricetta originale di questa torta la trovate qua http://casadimony.blogspot.com/2011/07/torta-al-caffe.html
Assomiglia molto a quest'altra ricetta di Torta al caffè che avevo già fatto: http://dibuongusto.blogspot.com/2011/05/torta-al-caffe.html#more
Sinceramente con la vecchia ricetta la torta era più morbida nonostante in questa ho usato la farina con amido che conferisce più morbidezza. Quindi, a voi la scelta su quale fare...

domenica 18 settembre 2011

Torta mamorizzata allo yogurt



Ingredienti:
80 g di farina di kamut Molino Chiavazza
200 g di farina con amido Molino Chiavazza
3 uova
1 yogurt all'albicocca o del gusto che preferite
140 g di zucchero
60 g di olio
1 bustina di lievito
un cucchiao di brandy
un pizzico di sale
50 g di cioccolato fondente
20 g di latte

1 tortiera di cm 24. Io ho usato la tortiera a cerchio apribile della guardini

Mettete in un pentolino il cioccolato e il latte e fate sciogliere a fiamma bassa. Tenete da parte.
Rompere le uova in una terrina e lavorarle con lo zucchero.

Una volta ottenuta una crema omogenea aggiungete lo yogurt all'albicocca. Mescolate e aggiungete a pioggia le farine mischiate con il lievito e il pizzico di sale. Successivamente aggiungete l'olio e il brandy.

Amalgamate bene. Versate 1/2 del composto nella tortiera.
Eccola la mia tortiera a cerchio apribile della guardini.
Aggiungete all'impasto il cioccolato sciolto precedentemente preparato,

mescolate e versate nella tortiera sopra al composto senza cioccolato.


Infornate per 35 minuti a 180°.

Fate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.
Se avete in casa dei bambini sparirà velocemente!!!!!

Ed è l'ideale per la colazione per questo con questa ricetta partecipo al contest del blog unasteccadivaniglia
In questi giorni fa ancora caldo, così la colazione a casa nostra la facciamo con una fetta di torta e del succo di frutta fresco.



Con questa ricetta partecipo anche al contest del blog Sweet and Salty Corner



http://www.mytasteforfood.com/2011/06/la-mia-prima-raccolta-colazione-si.html

Stecco Gelato alla Pesca

Ingredienti:
1 pesca grossa da cui si ricava circa 150 g di polpa
2 fogli di gelatina
25 g di zucchero
50 m di latte
70 g di panna montata

Procedimento:
Ponete i 2 fogli di gelatina in acqua fredda per fare ammollare.

Quando sono passati 10 minuti, strizzate la gelatina e mettete in un piccolo tegame con metà latte (25 ml) e 25 g di zucchero. Fate sciogliere il tutto senza fare bollire.

Lasciate raffreddare e, nel frattempo sbucciate la pesca e frullatela con l'altra metà di latte.

Al frullato di pesca unite il composto di gelati e 70 g di panna montata e mescolate per bene.
Io ho poi versato la crema ottenuta negli stampiti della Silikomart.

Ho messo il bastoncino livellato e posto in freezer per 8-10 ore.
Poi ho smodellato.
Buonissimo, fresco e genuino!!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...