domenica 30 settembre 2012

Che bella cotoletta, ma come è impanata?


Prima delle vacanze avevo post-ato la ricetta della cotoletta impanata ma senza uova utilizzando il latte.
Certo è che non tutti lo tollerano (me compresa) quindi ho fatto un esperimento e, come potete vedere dalla foto, l'esperimento è riuscito.
Invece di utilizzare il latte ho usato l'olio extra vergine di oliva. Ma senza esagerare: la bistecca non si è tuffata!!!
Ho semplicemente preso un foglio di carta assorbente, ripiegato su se stesso e versato dell'olio extra vergine di oliva. Non ho fatto altro che strofinare, da entrambi i lati della carne, la carta assorbente per ungere il necessario la bistecca.
Ho proceduto poi con la classica ricetta della bistecca impanata. Non pensavo che il pangrattato aderisse così bene. Sono riuscita persino a dorare la carne!!!!

lunedì 24 settembre 2012

La mia ricetta del cassetto

Questo
















regalo lo ricevetti a Natale ma, non mi sembrava mai il momento giusto di preparare i biscottini che quell'ingredienti mi avrebbero regalato!
Avevo paura che i biscottini non sarebbero usciti e poi mi dispiaceva utilizzarli e non aver più quel che è diventato un soprammobile che suscita curiosità a tutte le persone che lo vedono-
Ora, volendo partecipare al contest del blog Murzillo Saporito dal titolo "La ricetta del cassetto", è arrivato il momento giusto per provare a fare la ricetta allegata a quel barattolo.

I biscotti sono davvero speciali. Buoni, dolci e croccanti!!! Da leccarsi le dita!!!

Ingredienti

















contenuti nel barattolo:

 250 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci (1/2 bustina)
1 cucchiaino di bicarbonato
1 puntina di sale fino
100 g di fiocchi di avena
200 g di gocce di cioccolato
100 g di zucchero di canna
100 g di zucchero semolato
100 g di noci, nocciole, mandorle tritate al coltello grossolanamente

da aggiungere

150 g di burro
1 uovo gigante

Procedimento:

Versare il contenuto del vaso in una ciotola.
Aggiungere 150 g di burro sciolto, l'uovo sbattuto e amalgamate bene il tutto.
Utilizzando le mani formate tante palline da ping pong e sistematele, schiacciandole, sulla placca del forno ricoperta da carta forno.
Distanziateli per bene altrimenti rischiate che, come i miei, si attaccano.
Cuocete in forno caldo a 180 g per 13 minuti.

Ecco i biscotti prima 
e dopo la cottura


domenica 23 settembre 2012

Torta senza lievito e senza uova

Visto il successone della Torta senza lievito, eccomi di nuovo a proporre una torta senza lievito e questa volta anche senza uova!!!
Questa torta è stata creata da un errore di Laura ma, come dice lei, da un errore è uscita una delizia. Così ho provato a rifarla ed è davvero ottima!!!!

Gli ingredienti sono davvero semplici. Non ho mai visto una torta con così pochi ingredienti e nonostante tutto così gustosa.
Ve la propongo:

Ingredienti:
170 g di farina di kamut (io uso sempre questa per le mie ricette ma si può utilizzare tranquillamente quella di grano)
100 g di zucchero di canna (che da il sapore alla torta)
110 g di burro
un pizzico di sale

nutella o marmellata

zucchero a velo

Visti i pochi ingredienti viene piuttosto piccola. Io ho utilizzato una teglia da 18 cm

Procedimento:
Fate sciogliere il burro, aggiungete lo zucchero, il pizzico di sale e successivamente la farina.
Mescola fino ad ottenere un composto simile alla pasta frolla che si sgretola.
Dopo aver imburrato la teglia mettete disponete metà impasto nella tortiera aiutandovi con le mani e schiacciando l'impasto per uniformarlo. Disponete dell'altro impasto sul perimetro della torta, per non fare uscire il ripieno.
Ora versateci la nutella o la marmellata.
Coprite con il restante impasto. Io mi sono aiutata con i palmi delle mani per compattare l'impasto.

Fate cuocere a 180°  per 25 minuti o comunque fino a quando non vedete l'impasto bello dorato.




Davvero un successone, grazie Laura!!!

mercoledì 19 settembre 2012

Piadina arrotolata


Per prima cosa per fare questa ricetta dovrete saper fare la piadina.
La ricetta la trovate qui!!!!

Ora vediamo di preparare il ripieno.
Gli ingredienti sono semplicissimi:
1 zucchina media
olio evo q.b.
sale q.b.
40 g di formaggio spalmabile

Grattugiate la zucchina con la grattugia dai fori larghi.
Accedente il gas e mettete sul fuoco un pentolino con dell'olio extra vergine di oliva con un po' di cipolla tritata. Appena la cipolla soffrigge aggiungeteci le zucchine. Fate cuocere per 8 minuti circa le zucchine, salatele. Se necessario aggiungete durante la cottura pochissima acqua.
In un piatto fondo mettete le zucchine cotte e il formaggio spalmabile, amalgamandolo alle zucchine. Lasciate da parte per un attimo e andate a cuocere la piadina.
Quando la piadina è cotta spalmateci sopra il composto di zucchine (io per comodità ho tagliato la piadina a metà).
Arrotolate, ancora calda, la piadina su se stessa.
Ora potete servire la piadina così arrotolata o decidere di tagliarla a fette dello spessore di circa cm 1,5


martedì 18 settembre 2012

Una torta fresca: La Torta Bucaneve






Settimana scorsa io e mio figlio abbiamo visto sul blog Scamorza & Fornelli la torta bucaneve.
Lui ha espresso il desiderio di farla e assaggiarla.
Questo we l'abbiamo fatta, con delle piccole variazioni e ha avuto un successone!!!







Ingredienti:

450 g di biscotti bucaneve lasciandone da parte 6 per decorare
120 g di burro liquefatto e freddo
200 g di ricotta fattorie osella
300g di formaggio spalmabile come primavera di fattorie osella
200 g di panna liquida da montare
60 g di zucchero
1/2 bicchiere di latte
100 g di cioccolato al latte
100 g di cioccolato fondente
3 fogli di gelatina
confetti di cioccolato rotondi per decorare.

Procedimento:

Con il robot da cucina sbriciolate i biscotti. Mischiateli con il burro fuso e poi schiacciateli sul fondo di una tortiera apribile di cm 24 foderata di carta forno(io ho utilizzato la mia tortiera della guardini). Livellate bene. Ponete la teglia in frigorifero.
Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.
Fate sciogliere nel microonde il cioccolato con il 1/2 bicchiere di latte. Strizzate la gelatina e aggiungetela al cioccolato che si sta sciogliendo per far si che anch'essa si sciolga. Amalgamate bene.
In un altro recipiente mettete la ricotta, la primavera e lo zucchero amalgamando bene il tutto. Aggiungete ora la panna, amalgamate. Aggiungete il cioccolato e amalgamate di nuovo.
Dopo aver ripreso la teglia con la base dal frigorifero riempirla con la crema ottenuta.
Riporre in frigorifero per almeno un paio d'ore, Decorate con i biscotti e i confetti di cioccolato prima di servirla.




giovedì 13 settembre 2012

Nido di salsiccia



O meglio risotto alla salsiccia!!!!

Ingredienti per 4 persone:

250g di risotto
poca cipolla e carote tritate (per il soffritto, si può mettere anche solo la cipolla)
brodo di verdura
olio evo 
20 g di butto
grana grattuggiato (a piacere)

20 cm di salsiccia

Procedimento:

In una pentola a bordi alti fate soffriggere l'olio evo con 1/4 di cipolla e 1/4 di carota tritati.
Aggiungete il riso e lasciate tostare.
Continuate la cottura aggiungendo brodo poco per volta.
A cottura quasi ultimata aggiungete il burro e il parmigiano. Una volta sciolto il burro spegnete il fuoco
 e lasciate mantecare coprendo la pentola con un asciugapiattti.
Nel frattempo fate rosolare in una pentola antiaderente senza condimento la salsiccia che avrete preparato tagliata a pezzetti e senza pelle.
Mettete un po' di risotto un ogni piatto avendo l'accortezza di formare un buco in centro.
In quel buco aggiungete qualche salsiccia rosolata.
Ed il vostro piatto è pronto!!! Che acquolina!!!! Buon appetito!!!!!





Con questa ricetta partecipo al contest "La sfida te la do io: il risotto" del blog "La cucina di Laura"


mercoledì 12 settembre 2012

e se all'impasto aggiungessimo del miele?

L'impasto del titolo del blog è il miele!!!!

Per questa ricetta non ho fatto altro che prendere la ricetta per fare il pane ed ho aggiunto 25 g di miele.
Il risultato? Un pane ancora più soffice e dolce!!!!


Ingredienti: 

500 g farina di kamut
230 g acqua
1 bustina di lievito secco (o 25 g di lievito di birra)
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
30 g olio Evo
35 g di miele (io ho usato quello di acacia) 


Preparazione

Il pane è la cosa più semplice che si possa fare e la cosa più bella è impastarlo con le mani ma, per problemi di tempo, ho utilizzato il mio kenwood con la lama per impastare.
Ho messo nel contenitore le farina, lo zucchero, il sale, l'olio, il miele e il lievito con l'accortezza di metterlo a contatto solo con la farina. Ho azionato a velocità massima aggiungendo l'acqua, mi raccomando tiepida, dal boccaglio.
Quando si è formata una palla ho spento il robot e trasferito in una ciotola spolverizzata di farina.
Ho coperto con un canovaccio e lasciato lievitare per 2 ore.
Normalmente metto l'impasto nel forno con la lampadina accesa ma facendo ancora caldo ho posizionato la ciotola sul balcone, in una posizione assolata.
Passato tutto questo tempo ho ripreso l'impasto, e ho formato tanti piccoli paninetti. Alcuni li ho messi in una teglia antiaderente.Lesciate riposare ancora per una ventina di minuti, diciamo il tempo che si riscoaldi il forno a 180°,


Ora fateli cuocere per 30 minuti circa.

Che spettacolo!!!!.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...