mercoledì 1 maggio 2013

Buchteln o meglio brioches ripiene

Delle briochine ottime come merenda da portare a scuola. La ricetta originale l'ho presa qua.
Vi riporto la descrizione di queste briochine trovata su Wikipedia:
"I Butchteln sono delle focaccine dolci di pasta lievitata ripiene di marmellata e cotte in una pirofila in modo che si attacchino l'una all'altra.
I Butchteln sono originari della Boemia. In Baviera vengono chiamati Rohrudeln."

Io li ho fatti ripieni col la nutella e sono buonissimi!!!

Ingredienti:

400 g di farina
2 uova
140 ml di late
40 g di burro fuso
60 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito secco

Procedimento:

Mettete, in una ciotolina, il latte tiepido, lo zucchero e lievito coprite con un panno e lasciate lievitare per 20 minuti.
Trascorsi i 20 minuti trasferite il composto in una ciotola capiente, unite il burro, le uova sbattute, la farina setacciata e il pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere una palle.
Coprite con un panno e lasciate riposare per 30 minuti nel forno con la lampadina accesa.
La palla lieviterà. Stendete la pasta lievitata su una spianatoia formando una sfoglia dello spessore di 1 cm. Con un bicchiere di 6-8 cm (io ho usato quello della nutella) ricavate tanti cerchi di pasta.
E' ora il momento di riempire di marmellata o nutella le nostre brioches.
Per la spiegazione riporto tale e quale la spiegazione della bravissima Sonia Peronaci di giallozafferano: "Allargate leggermente le sagome di pasta con le dita e ponete al centro di ognuna di esse un cucchiaio di marmellata;
quindi richiudetele per bene come indicato in fotografia".


La ricetta ora dice di spennellare le brioches con dell'altro burro fuso ma io non l'ho fatto e ho riposto direttamente le palline ripiene con la chiusura verso il basso nella placca del forno ricoperta da carta forno.
Lasciate lievitare per altri 30 minuti dopo di che infornate in forno caldo a 180° per 30 minuti
Trascorsi i 30 minuti vedrete i vostri butchteln belli dorati, sono cotti! Sfornateli, fateli raffreddare su una grata e, se riuscite, prima di mangiarli spolverateli con lo zucchero a velo








4 commenti:

  1. Adoro questo dolce!!
    Bravissima ti è venuto una meraviglia!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  2. bellissimo, ti chiedo solo un info: il lievito intendi quello di birra o comunque quello per torte salate oppure il classico lievito per dolci ?
    Vorrei provare a preparare queste brioches.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho usato il lievito di birra secco (le bustine sono da 7 g) ma equivale a 25 g di lievito di birra fresco.
      Fammi sapere come di vengono....
      ciao

      Elimina
  3. bellissime e stragolose!!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...