sabato 14 settembre 2013

Pan brioches senza impasto ovvero No knead brioches

Il caldo atroce e' passato e anche io torno con delle ricettive squisite!
Mi sono presa una lunga pausa questa estate e anche il mio forno ha fatto le ferie ma, ora che finalmente il caldo ha lasciato il posto alla temperatura che io prediligo, il mio forno ha deciso di ritornare al lavoro.
 E guardate un po', ha fatto un dolce per la prima colazione proprio "dibuongusto"!!!


Ingredienti:
250 g di farina di kamut (la ricetta originale prevede la Manitoba)
100 g di burro fuso
70 g di latte
12 g di lievito di birra fresco
2 uova
50 g di miele di acacia
1 cucchiaino di sale

Procedimento:
Per prima cosa bisogna sciogliere il lievito nel latte. Aggiungere, poi, le uova leggermente sbattute, il miele, il sale, il burro. Io ho amalgamato il tutto con la kitchenaid ma si può' fare benissimo con un cucchiaio di legno.
Aggiungere ora la farina e amalgamare bene il tutto. Questa operazione si può' fare benissimo con le mani.
Coprire la ciotola con la pellicola e lasciare a temperatura ambiente x un paio di ore.
Trascorso il tempo indicato stendere l'impatto, formare le pieghe, rimettere l'impatto nella ciotola e trasferire in frigo per un minimo di 24 ore ed un massimo di 48 ore.

Togliere l'impasto dal frigorifero e, come preferite o formare 8 porzioni, arrotorarle velocemente e adagiarle in uno stampo da plumcake, o, come ho fatto io, formare 10 porzioni e metterle nello stampo dei muffin.
Potete scegliere quindi se volete un pan brioches da tagliare a fette o se preferite tante piccole brioschine.

Ora bisogna aspettare che l'impasto lieviti. Passeranno circa 2 ore.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Se vedete che la superficie si scurisce troppo coprite con un foglio di alluminio.


E questo è il risultato


Non indico la fonte perchè se scrivete No knead brioches su qualsiasi motore di ricerca vi compariranno mille siti con questa ricetta.


1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...