lunedì 30 settembre 2013

Pane allo zafferano

Adoro il pane!
Mi piace prepararlo e sopratutto mangiarlo!
Da quando ho la KitchenAid lo preparo almeno 2 volte alla settimana.
Mi piace variare il sapore del pane e questa volta l'ho preparato al sapor di zafferano!

E' davvero buonissimo!!!

Eccovi la ricetta:

Per il lievitino:
100 g di farina di kamut (io uso quella di Kamut per intolleranza ma voi potete utilizzare tranquillamente la 00
100 g di acqua tiepida (25 g circa)
15 g di zucchero
7 g di lievito secco o 25 g di lievito di birra (sempre per problemi di intolleranza io ho utilizzato metà dose di lievito e il pane viene buono e lievita comunque)


Per l'impasto:
lievitino
360 g di farina di kamut
170 g di acqua tiepida
1 bustina di zafferano
50 g di olio di oliva extravergine
12 g di sale io utilizza il gemma di mare

Procedimento:
Se utilizzate il lievito fresco, scioglietelo nell'acqua tiedida con lo zucchero, aggiungete la farina e amalgamate il tutto.

Se utilizzate il lievito secco amalgamate insieme tutti gli ingredienti per il lievitino.

Coprite la ciotola con il lievitino con la pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti.

Una volta trascorsi i 30 minuti, aggiungete al lievitino l'acqua nella quale avrete fatto sciogliere lo zafferano e l'olio e amalgamate gli ingredienti.

Aggiungete la farina piano piano e impastate.

Quando la farina sta per finire aggiungete il sale alla farina e aggiungete il composto di fare e sale a quello che state impastando.

Trasferite in uno stampo da plumcake e lasciate riposare l'impasto per un paio d'ore.

Cuocete in forno a 180 gradi per 40 minuti.
Se vedete che il pane inizia a diventare troppo scuro copritelo con la carta stagnola e continuate la cottura.


E adesso parlo dell'iniziativa di Fragola e Cannella e del suo Link Party!!!
Purtroppo oggi è l'ultimo giorno in cui si può partecipare ma, la ringrazio per la possibilità che ci ha dato di conoscere persone nuove!
Con questa ricetta anche io partecipo al suo Link Party  "Back to Autumn" e ho visitato blog che hanno partecipato all'iniziativa. Tanti dei quali non conoscevo...


Il giorno dopo io ho utilizzato le fette di pane allo zafferano come se fossero bruschette.

Ho unto le fette di pane allo zafferano con dell'olio extravergine, fatte passare in padella a tostare e ricoperto con delle zucchine rosolate.
Le zucchine si sposano benissimo con lo zafferano!
Che bontà!!!
Provare per credere!



martedì 17 settembre 2013

Torta Wafer

Ieri ho fatto una torta dall'aspetto classico ma con un ingrediente originale: i Wafer!!!
Avevo nella dispensa un pacchetto di wafer che volevo consumare ma non nel più classico dei modi.
Così con l'aiuto del mio computer ho scovato una buonissima ricetta, per una torta ottima!!!
Una Torta Wafer! Mai vista!!! L'ho subito voluta provare!!! E visto che non potevo chiedere una fetta alla sua creatrice, l'ho preparata con il mio aiutante.


Ecco gli ingredienti:
220 g di farina
140 g di zucchero
175 g di wafer del gusto che preferite
2 uova
70 g di olio di semi di mais
1 bustina di lievito
70 g di latte
1 cucchiaio di marsala



Procedimento:
Montate con lo zucchero le uova fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete l'olio, il marsala e il latte.
Mescolate delicatamente per non smontare il composto e aggiungete piano piano la farina.


Una volta che l'impasto è omogeneo, aggiungete i wafer sbriciolati.

Amalgamateli e per finire trasferite l'impasto in una tortiera di 24 cm foderata con carta forno.


Infornate a 180°  per 35 minuti.

sabato 14 settembre 2013

Pan brioches senza impasto ovvero No knead brioches

Il caldo atroce e' passato e anche io torno con delle ricettive squisite!
Mi sono presa una lunga pausa questa estate e anche il mio forno ha fatto le ferie ma, ora che finalmente il caldo ha lasciato il posto alla temperatura che io prediligo, il mio forno ha deciso di ritornare al lavoro.
 E guardate un po', ha fatto un dolce per la prima colazione proprio "dibuongusto"!!!


Ingredienti:
250 g di farina di kamut (la ricetta originale prevede la Manitoba)
100 g di burro fuso
70 g di latte
12 g di lievito di birra fresco
2 uova
50 g di miele di acacia
1 cucchiaino di sale

Procedimento:
Per prima cosa bisogna sciogliere il lievito nel latte. Aggiungere, poi, le uova leggermente sbattute, il miele, il sale, il burro. Io ho amalgamato il tutto con la kitchenaid ma si può' fare benissimo con un cucchiaio di legno.
Aggiungere ora la farina e amalgamare bene il tutto. Questa operazione si può' fare benissimo con le mani.
Coprire la ciotola con la pellicola e lasciare a temperatura ambiente x un paio di ore.
Trascorso il tempo indicato stendere l'impatto, formare le pieghe, rimettere l'impatto nella ciotola e trasferire in frigo per un minimo di 24 ore ed un massimo di 48 ore.

Togliere l'impasto dal frigorifero e, come preferite o formare 8 porzioni, arrotorarle velocemente e adagiarle in uno stampo da plumcake, o, come ho fatto io, formare 10 porzioni e metterle nello stampo dei muffin.
Potete scegliere quindi se volete un pan brioches da tagliare a fette o se preferite tante piccole brioschine.

Ora bisogna aspettare che l'impasto lieviti. Passeranno circa 2 ore.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Se vedete che la superficie si scurisce troppo coprite con un foglio di alluminio.


E questo è il risultato


Non indico la fonte perchè se scrivete No knead brioches su qualsiasi motore di ricerca vi compariranno mille siti con questa ricetta.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...