lunedì 24 marzo 2014

Crostata ripiena al cioccolato



Ma che buona questa torta!

Una buonissima crostata al cioccolato da cuocere al forno!

Ingredienti:

per la frolla
280 g di farina (io utilizzo spesso la farina di kamut)
90 g di burro
90 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
e rullo di tamburo (perchè da quando utilizzo questo ingrediente la crostata è più soffice)
3 cucchiai di marsala

per il ripieno:
2 uova
100 g di zucchero
70 g di burro
150 g di cioccolato fondente
100 g di latte (io ho utilizzato il latte di riso e cocco)
40 g di farina

Tortiera di 24 cm di diametro, io ho usato questa della Paderno ma con il fondo movibile :

Preparazione:

della frolla: io utilizzo la ricetta dell frolla perfetta!
Rompete l'uovo in una ciotola, aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale. Amalgamate con l'aiuto di una spatola, aggiungete il burro ammorbidito e, dopo aver amalgamato il marsala.
Successivamente aggiungete la farina a pioggia e mescolate inizialmente con la spatola poi con l'aiuto delle vostre mani.
Utilizzate tanto amore e quando avete formato un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno mezz'ora (l'ideale sarebbe 1 ora)

Nel frattempo preparate
il ripieno:
Fate sciogliere il burro con il cioccolato e lasciate raffreddare.
Lavorate a crema lo zucchero con le uova, unite il latte e il composto di burro e cioccolato raffreddato. Mescolare e incorporate la farina setacciandola sopra.

Togliete dal frigorifero la frolla.
Stendete la frolla aiutandovi con il mattarello e utilizzando un foglio di carta forno rotondo che utilizzerete per foderare la tortiera e un'altro sopra così non avrete problemi che la frolla si attacchi al mattarello.
Trasferite la frolla con la carta forno nella tortiera togliendo la pasta in eccesso.
Versate piano piano il ripieno in centro alla crostata vedrete che l'intero fondo si riempirà omogeneamente
Ecco come si presenta prima di essere infornata:
Informate a 180 gradi a forno già caldo per 40 minuti.

Ponetela su una gratella a raffreddare e prima di servire spolverizzate la crostata al cioccolato con dello zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest "Crostate e crostatine" organizzato da Molino Chiavazza e dal suo blog 



http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2014/02/una-nuova-raccolta-le-crostate.html



Ma non è tutto,

http://pamcakes83blog.blogspot.it/2014/02/contest-tutto-cioccolato-compliblog.html



venerdì 7 marzo 2014

Torta alla zucca




Come sapete A D O R O la Z U C C A ma non ho mai fatto una torta con la zucca perchè le ricette viste non mi hanno mai ispirata.
Come ho visto la foto della torta alla zucca che vi spiegherò, mi sono innamorata ancor prima di provarla.
Devo proprio dire che questa torta alla zucca è stata all'altezza delle mie aspettative!

Quindi è diventata la ricetta della mia torta alla zucca preferita e ringrazio la blogger del blog "la nota dolce"

Questa torta a prima vista sembra una semplice torta margherita ed è anche questo il motivo per la quale è la mia preferita: i bambini pensano di mangiare semplicemente qualcosa di dolce ma, in realtà mangiano anche della verdura. Yuppi!

Ecco gli ingredienti:

200 g di farina (io ho utilizzato la farina di kamut)
50 g di farina di mandorle (mandorle tritate)
140 g di zucchero
100 g di formaggio morbido tipo philadelphia
40 g di olio extra vergine di oliva
260 g di zucca cruda tritata (a me sembrava un po' troppa come quantità così ne ho utilizzata 160 g. Direi che l'ideale sia 220 g)
2 uova
1/2 bustina di lievito

Procedimento:
Io ho utilizzato la KitchenAid ma potete utilizzare tranquillamente le fruste.

Versare le uova e lo zucchero e montatele con la frusta a filo fino a quando risulti bello spumoso.
Ammorbidite il formaggio morbido e unitelo al composto facendolo incorporare piano piano.

Cambiate la frusta e mettete quella piatta.

Versate nel composto la farina, la farina di mandorle e il lievito facendoli inglobare per bene.

Infine incorporate la zucca.

Mettete il composto in una tortiera di 24 cm imburrata o ricoperta di carta forno.

Fate cuocere in forno  pre-riscaldato a 180° per 40/50 minuti. Per vedere se è cotta potete tranquillamente fare la prova stecchino.

Prima di gustarVi e far gustare la torta alla zucca, è meglio coprirla con lo zucchero a velo.


Con questa ricetta partecipo al contest "Come i cavoli a merenda" organizzato dal blog "Sweet Words.wordpress.com"
http://sweetwordsblog.wordpress.com/2014/02/14/come-i-cavoli-a-merenda/



sabato 1 marzo 2014

La pasta frolla perfetta!

Fare una crostata sembrerebbe la cosa più semplice del mondo e così è! Solo che non con una qualsiasi ricetta viene bella soffice. Per essere soffice bisogna avere la ricetta perfetta!
Un altro trucco perchè la crostata sia soffice è lasciarla in frigorifero almeno per 30 minuti prima di stenderla e cuocerla.

Con la ricetta della crostata perfetta potete fare anche dei buonissimi biscottini di ogni forma!

Questa la ricetta per avere una pasta frolla perfetta:

Iniziamo con gli
Ingredienti:
280 g di farina (io utilizzo spesso la farina di kamut)
90 g di burro
90 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
e rullo di tamburo (perchè da quando utilizzo questo ingrediente la crostata è più soffice)
3 cucchiai di marsala

Per il ripieno di una crostata classica utilizzate della marmellata alla pesca.
Una volta trovata la ricetta della crostata perfetta poi ci si può sbizzarrire come si vuole!

Preparazione:

Rompete l'uovo in una ciotola, aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale. Amalgamate con l'aiuto di una spatola, aggiungete il burro ammorbidito e, dopo aver amalgamato il marsala.
Successivamente aggiungete la farina a pioggia e mescolate inizialmente con la spatola poi con l'aiuto delle vostre mani.
Utilizzate tanto amore e quando avete formato un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno mezz'ora (l'ideale sarebbe 1 ora)

Nel frattempo ho preparato il mio piano di lavoro:
Tappetino in silicone infarinato e mattarello infarinato
e imburrato una tortiera.

Trascorsa l'ora, togliete dal frigorifero il panetto. Aspettate qualche minuto prima di lavorarlo. Tenete da parte 1/5 di impasto e con il resto, con l'aiuto di un mattarello stendete l'impasto cercando di fare un cerchio poco più grande della tortiera che avete.
Trasferite l'impasto nella tortiera e fate aderire ai bordi. Togliete la frolla in eccesso.

Ora potete riempire con la marmellata a piacere.

Con l'impasto che avete tenuto da parte e quello in eccesso potete fare le classiche listarelle della crostata oppure, come ho fatto io, potete prendere uno stampino e riempire la crostata con questi "biscottini".

Informate a 180 gradi a forno già caldo per 30 minuti e la crostata sarà pronta!

Per mangiarla però, meglio lasciarla raffreddare!



P.S.: Se avete la kitchenaid potete mettere gli ingredienti tutti insieme nella planetaria e lavorarli con il gancio a frusta. Finite di lavorare l'impasto a mano e procedete come manualmente riponendo in frigorifero

Con questa ricetta partecipo alla nuova raccolta organizzata dal blog La Cultura Del Frumento sulle Crostate
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2014/02/una-nuova-raccolta-le-crostate.html






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...