venerdì 31 ottobre 2014

Torta Vampiro


Domani la ricetta

domenica 26 ottobre 2014

Torta di mele senza uova e senza burro

Una torta di mele senza uova, senza burro e senza latte quindi una torta di mele senza uova e senza latticini.
Praticamente una torta di mele Vegan.
E mi azzarderei dicendo che non ho mai provato una torta "senza" così buona!!!
Pensate che ne ho mangiata 1/4 in una volta sola!

Ingredienti:
mele golden 2
farina di farro 300 g
lievito una bustina
zucchero di canna 140 g 
latte di soia 120 ml (potete utilizzare il tipo di latte che vi piace di più)
olio di semi di girasole 120 ml (io ho utilizzato quello biologico dell'esselunga)

Procedimento:
Metti la farina, il lievito e lo zucchero in una ciotola.
Versa il latte e mescola.
Versa l'olio e mescola ottenendo un composto omogeneo.
Sbuccia le mele, elimina il torsolo.
1/2 mela tagliala a fette sottili mentre il resto tagliala a cubetti della grandezza di una nocciolina.
Incorpora all'impasto i cubetti di mela.
Versa l'impasto in una tortiera foderata da carta forno.
Decora la superficie della torta con le fettine di mela, disponendole a forma di raggio.
Inforna a 180° per 40-45 min.
Mettetela su una gratella per farla raffreddare.
Gustate a colazione, a merenda o prima di andare a dormire!



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Simolovecooking sulle mele

http://simolovecooking.blogspot.it/2014/09/lautunno-e-le-mele.html


sabato 25 ottobre 2014

Crostata rustica alle mele



Ecco a voi la mia bellissima e buonissima crostata rustica alle mele!
Bellissima e buonissima non dovrei dirlo io! Dovreste essere voi a giudicarla. Purtroppo potete giudicare solo l'aspetto ma potete provare a farla così potrete dire se è anche buonissima!
L'ho chiamata rustica perchè ho utilizzato lo zucchero di canna.


Ingredienti:

280 g di farina (io ho utilizzato la farina di farro bianco)
90 g di burro
90 g di zucchero di canna
1 uovo
1 pizzico di sale
3 cucchiai di marsala (se non lo avete in casa potete sostituirlo con l'acqua fredda)

Per il ripierno:
Marmellata di Albicocche
1 Mela
poco zucchero di canna

Preparazione:

Io ho messo tutti gli ingredienti nella kitchenaid, azionato e in meno di un minuto l'impasto della crostata era pronto.
Se non l'avete, nessun problema, Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamateli dapprima con una forchetta e poi con le mani. Ci vorrà un po' più di tempo ma il risultato sarà lo stesso!

Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e ponete in frigorifero a riposare per un'ora.

Dopodichè, stendete l'impasto della forma della vostra teglia.
Per aiutarvi potete utilizzare due fogli di carta da forno; uno lo mettete sul tavolo, ci mettete la pasta frolla e sopra l'altro foglio di carta forno. Ora stendete la frolla con l'aiuto di un mattarello e grazie alla carta forno, l'impasto non si attaccherà.

Trasferita l'impasto nella tortiera infarinata, riempite con la marmellata di albicocca e la mela pelata e tagliata a fettine sottili.

Prima di infornare a 180° per 30 minuti, spolverizzare con dello zucchero di canna.

A cottura ultimata, lasciate raffreddare e servite!

La crostata andrebbe preparata almeno 12 ore prima della sua consumazione. Così facendo risulta più morbida.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Simolovecooking sulle mele

http://simolovecooking.blogspot.it/2014/09/lautunno-e-le-mele.html


domenica 5 ottobre 2014

Il miglior puré



Oggi ho fatto il mio miglior puré!
Votato da mio figlio migliore del puré del ristorante!
Ma come gli voglio bene!
È una super soddisfazione!


Siete curiosi di sapere come l'ho preparato?
Attenzione che per questo gustoso puré c'é un'ingrediente misterioso!

Ecco cosa ho usato per fare il puré per 2 persone:
360 g di patate
sale
100 g di latte (io ho utilizzato quello di capra)
una noce di burro (12g c.ca)
e l'ingrediente misterioso che svelerò quanto sará il momento di utilizzarlo.



Per prima cosa mettete in una casseruola dell'acqua, salatela e ponete sul fuoco.
Intanto che raggiunge il bollore, pelate le patate e tagliatele molto grossolanamente.
Mettetele nell'acqua che bolle e fatele bollire per 20 minuti.
Scolate le patate e schiacciatele o con l'apposito attrezzo o, semplicemente, con una forchetta.


In un padellino largo mettete il burro, il latte di capra e un pizzico di sale.

Mettete sul fuoco e, non appena il burro si é sciolto aggiungete le patate ancora calde.
Mescolate fino a quando le patate hanno assorbito il latte.

Spegnete il fuoco.
Ora é il momento dell'ingrediente misterioso: aggiungete due cucchiai di grana grattugiato, mescolate, e il vostro puré é pronto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...