sabato 25 maggio 2013

Pasta veloce e leggera nickel free


Ecco una pasta veloce da preparare ma veramente buona!!!

Ed è anche una pasta leggera!!!

Per la sua semplicità non elencherò nemmeno gli ingredienti ma potrete scoprirli nella lettura della preparazione

Fate lessare due zucchine nella stessa acqua della pasta e intanto che la pasta cuoce.
A cottura ultimata schiacciate le zucchine con la forchetta
Conditele con un cucchiaio di olio evo.
Aggiungetele alla pasta, mescolatela e.... E' PRONTO!!!!

(io ho calcolato una zucchina piccola per ogni persona)

Gironzolando per il web ho provato un bel sito di photo-ritocco gratuito on line.
Guardate come ho combinato la mia pasta:


questo sito merita veramente, si possono fare veramente tante foto!!!
Basta allenamento e fantasia!!!

Qua trovate il link:



lunedì 13 maggio 2013

Panini morbidissimi (panini al latte ma senza latte!!!)


Qualche giorno fa, su uno dei miei blog preferiti, ho visto un pane che mi ha ispirato moltissimo!!!
Io ho adattato la ricetta all'intolleranza al latte e ho fatto dei paninetti. L'esperimento è.... riuscitissimo!!!! Sono quindi i panini al latte ma senza latte!!! Oserei dire panini vegetariani!!
Sono dei panini sofficissimi! Sembrano delle tartine e sono adatte anche per le feste di compleanno dei bambini o come finger food.

Ingredienti:

Per il lievitino:
100 g di farina 0
100 g di acqua tiepida (25 ° circa)
15 g di zucchero
7 g di lievito secco o 25 g di lievito di birra

Impasto:
lievitino
360 g di farina 0
170 g di latte vegetale ( io ho utilizzato quello riso e mandorla isolabio)
50 g di olio evo
12 g di sale gemma di mare

Procedimento:
Se utilizzate il lievito fresco scioglietelo nell'acqua tiepida con lo zucchero, aggiungete la farina e amalgamate il tutto, altrimenti amalgamate tutti gli ingredienti per il lievitino. In ogni caso, una volta amalgamato il tutto, coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti
Aggiungete al lievitino il latte e l'olio e amalgamate gli ingredienti.
Successivamente aggiungete la farina e il sale e impastate.
Lasciate lievitare per 30 minuti.
Dopodichè prendete un po' di impasto e formate una pallina della grandezza di una prugna.
Per formare la pallina schiacciate leggermente l'impasto e unite i lembi di pasta ricongiungendoli, questo sarà il fondo del paninetto.
Disponeteli sulla placca del forno ricoperta da carta forno lasciandoli ben distanziati fate due incisioni con il coltello avendo cura di infarinarlo ad ogni panino.
Lasciate lievitare per un paio d'ore (fino al raddoppio).
Ora infornate per circa 20 minuti in forno caldo a 180°.



mercoledì 1 maggio 2013

Buchteln o meglio brioches ripiene

Delle briochine ottime come merenda da portare a scuola. La ricetta originale l'ho presa qua.
Vi riporto la descrizione di queste briochine trovata su Wikipedia:
"I Butchteln sono delle focaccine dolci di pasta lievitata ripiene di marmellata e cotte in una pirofila in modo che si attacchino l'una all'altra.
I Butchteln sono originari della Boemia. In Baviera vengono chiamati Rohrudeln."

Io li ho fatti ripieni col la nutella e sono buonissimi!!!

Ingredienti:

400 g di farina
2 uova
140 ml di late
40 g di burro fuso
60 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito secco

Procedimento:

Mettete, in una ciotolina, il latte tiepido, lo zucchero e lievito coprite con un panno e lasciate lievitare per 20 minuti.
Trascorsi i 20 minuti trasferite il composto in una ciotola capiente, unite il burro, le uova sbattute, la farina setacciata e il pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere una palle.
Coprite con un panno e lasciate riposare per 30 minuti nel forno con la lampadina accesa.
La palla lieviterà. Stendete la pasta lievitata su una spianatoia formando una sfoglia dello spessore di 1 cm. Con un bicchiere di 6-8 cm (io ho usato quello della nutella) ricavate tanti cerchi di pasta.
E' ora il momento di riempire di marmellata o nutella le nostre brioches.
Per la spiegazione riporto tale e quale la spiegazione della bravissima Sonia Peronaci di giallozafferano: "Allargate leggermente le sagome di pasta con le dita e ponete al centro di ognuna di esse un cucchiaio di marmellata;
quindi richiudetele per bene come indicato in fotografia".


La ricetta ora dice di spennellare le brioches con dell'altro burro fuso ma io non l'ho fatto e ho riposto direttamente le palline ripiene con la chiusura verso il basso nella placca del forno ricoperta da carta forno.
Lasciate lievitare per altri 30 minuti dopo di che infornate in forno caldo a 180° per 30 minuti
Trascorsi i 30 minuti vedrete i vostri butchteln belli dorati, sono cotti! Sfornateli, fateli raffreddare su una grata e, se riuscite, prima di mangiarli spolverateli con lo zucchero a velo








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...