sabato 27 aprile 2013

Focaccine al Rosmarino


Ingredienti per le focaccine al rosmarino:

400 g di farina di kamut
100 g di farina manitoba Molino Chiavazza
20 g di olio evo
12 g di sale gemma di mare
1 bustina (7 g) di lievito secco attivo o 1 cubetto di lievito fresco (25 g)
280 g di acqua tiepida

per l'emulsione
60 g di olio evo
un bel rametto di rosmarino
sale

Procedimento per le focaccine al rosmarino:

Mettete le due farine mischiate sulla spianatoia, l'olio e il sale.
Mettete anche il lievito ma non a contatto con il sale perchè potrebbe compromettere la lievitazione.
Aggiungete l'acqua piano piano e impastate fino ad ottenere un panetto.

Ponetelo in una ciotola cosparsa di farina, coprite con un panno umido e ponete a lievitare in un luogo tiepido (io metto qualsiasi impasto in forno, con la lampadina accesa)

Fate lievitare per circa un'ora, l'impasto si raddoppierà.

Nel frattempo preparate l'emulsione mettendo in una ciotola l'olio, il rosmarino tritato e poco sale.
A noi non piace sentire il classico sale grosso sulla focaccia ma se volete potete aggiungere quello.

Trascorsa un'ora prendete il panetto rovesciatelo sulla spianatoia cosparsa di farina e stendetela con un mattarello  dello spessore di un cm.

Con l'aiuto delle formine rotonde tagliate la pasta, spennellate entrambi i lati con 'emulsione.
A questo punto potete metterli o negli stampini delle crostatine o sulla placca del forno coperta da carta-forno.

Ponete a lievitare per un'altra ora e prima di infornare a 180° per 15 minuti, forellate con il mignolo l'impasto formando tanti piccoli buchini...

Ecco il risultato delle mie focaccine al rosmarino




















Con questa ricetta partecipo al contest del Molino Chiavazza intitolato "la focaccia"

e al contest di Monica e Cristina: La fiaba è servita

lunedì 22 aprile 2013

Un'altra torta al cioccolato per riciclare le uova di Pasqua!

  
Con tutto il cioccolato delle uova di Pasqua che ho in giro non so più che fare!
E che penitenza non poterlo mangiare!!!
Allora ricicliamo!!!
Ho fatto un'altra torta al cioccolato.
Ormai di Torte sono esperta e non ho bisogno di ricette.
Le dosi le ho fatte ad occhio ed è venuta morbidissima!!!
Ricordate la mia Torta Improvvisata? Se non la conoscete vi consiglio di provarla, è buonissima!!!

Ingredienti per la Torta al Cioccolato:

200 g di cioccolato delle uova di Pasqua
200 g di burro
150 g di zucchero semolato
150 g di farina bianca
3 uova
4 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Procedimento per la Torta al Cioccolato:

Spezzettate il cioccolato grossolanamente e mettetelo in un recipiente con il burro a pezzetti.
Ponete il recipiente nel microonde a 500 Watt per 1 minuto. Togliete e mescolate in modo che si formi una bella crema liscia.
Se preferite potete sciogliere il cioccolato con il burro a bagno maria. Ma il microonde è comodissimo
In una altro recipiente ponete i tuorli delle uova e sbatteteli con lo zucchero.
Aggiungete il cioccolato e il burro fuso liquefatti e freddi.
Amalgamate e aggiungete la farina a cucchiaiate. Aggiungendo anche il lievito all'ultima cucchiaiata.

Aggiungete un pizzico di sale agli albumi e montateli a neve ben ferma.

Incorporate delicatamente gli albumi al composto, lavorandolo dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi.

Una volta che l'albume è bene incorporato l'impasto della torta è pronto.
Potete metterlo nella vostra tortiera e infornarla a 180° per 40 minuti.
Io ho usato la tortiera a cuore della Guardini. Per comodità l'ho ricoperta con la carta forno bagnata e strizzata.

Che dite, potrebbe già essere una torta per la festa della mamma?
La decorazione l'ha fatta mio figlio con la pasta di zucchero!!

Con questa ricetta partecipo al 2° Blog Compleanno



domenica 21 aprile 2013

Gelato Kinder : il riciclo delle uova di Pasqua

Continuano le ricette con il cioccolato delle uova di Pasqua.
Stavolta con il cioccolato kinder!! ho fatto il gelato!!!
Per essere sicura della ricetta l'ho presa da qui e variata proprio leggermente.

Ingredienti per il Gelato Kinder:

250 g di cioccolato kinder
150 ml di latte
250 ml di panna liquida fresca
20 g di zucchero

Procedimento per il Gelato Kinder:

Fate sciogliere il cioccolato kinder (io avevo in giro anche delle barrette) a bagno maria o nel microonde (in questo caso con qualche cucchiaino di latte).
Aggiungere lo zucchero e mescolare.
Trasferite in un recipiente più grande e aggiungete il latte freddo di frigorifero lavorando il composto con una frusta.
Aggiungete la panna, anche lei fredda di frigor, e amalgamatela con la frusta.
Trasferite il composto nella gelatiera e azionatela per una ventina di minuti.
Il gelato è pronto per essere mangiato!!!!






sabato 20 aprile 2013

Risotto semplicissimo: Risotto alle carote o meglio Risotto al succo di carote germinal

Con il succo di carote concentrato Germinal ho fatto il pane, ed oggi un buon Risotto.
E' un Risotto adatto ai bambini perchè il colore sicuramente li attira e saranno nutriti da tutte le proprietà delle carote senza saperlo!!!





Ingredienti per 4 persone:

250 g di riso
olio evo
cipolla
vino bianco
400 ml di succo carote Germinal
300 ml di brodo


Procedimento:

In una casserruola fate rosolare la cipolla in poco olio evo, aggiungete il riso e c fatelo tostare. Irrorate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete il brodo bollente e il succo di carota concentrato poco alla volta e fate cuocere, contando il tempo da quando avete messo il riso, per 18 minuti. 



sabato 13 aprile 2013

Crostata (Pasta frolla) senza burro ma con panna

Ieri sera ho aperto il frigorifero e ho visto una confezione di panna fresca abbandonata.
Che fare? la data di scadenza era vicinissima. Non mi andava di doverla buttare ma, allo stesso tempo, non avevo voglia di consumarla montata.
Così pensa che ti ripensa, ho aperto la mensola e ho visto delle pere maturissime!!!
Cosa fare? Ma sì, una bella crostata!!!
E invece del burro ci metto la panna!!!
Proviamoci!!!
Alla fine poi, con la pasta frolla alla panna, non ho fatto un unica crostata ma mante crostatine monoporzione!!!!

Ingredienti:

per la pasta frolla:
280 g di farina
100 g di zucchero
100 g di panna liquida fresca
1 uovo
1 pizzico di sale
e se la volete più alta 1/2 cucchiaino di lievito per dolci (io l'ho messo)

per il ripieno:
2 pere (io ho utilizzato le William)
succo di limone
2/3 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione:

Impasto:
In un recipiente rompete l'uovo e mescolatelo con lo zucchero e il pizzico di sale.
Quando il tutto è ben amalgamato aggiungete la panna, incorporandola al composto.
Aggiungete la farina a pioggia e mescolate dapprima con un cucchiaio e, successivamente con le mani.
Formate una palla e ponete in frigorifero a riposare per almeno mezz'ora.

Prepariamo il ripieno:
Sbucciate la pera e tagliatela molto finemente.
Spruzzateci sopra il succo di limone e mescolate.
Spolverate due o tre cucchiaiate di zucchero di canna e lasciate riposare almeno 10 minuti.

Prepariamo le crostatine:
Riprendete la pasta frolla dal frigorifero.
Foderate con i pirottini di carta gli stampi da muffin (A me ne sono uscite 8 di crostatine)
on questo impasto ne ho fatte 6)
Prendete un pezzo di pasta utile per riempire il pirottino.
Con l'aiuto delle mani, schiacciatela formando un rotondo.
Disponete l'impasto nel pirottino.
Riempite con il ripieno e coprite con un altro tondo d pasta frolla.



Cuocete le crostatine in forno a 180° per 20 minuti.

Aspettate almeno 12 ore prima di mangiarle perchè la frolla riposandosi si ammorbidisce.
Prima di mangiarle io ho spolverizzato di zucchero a velo!!!

Con questa ricetta partecipo al contest del blog "Love Cooking" intitolato "Quick & Easy"
Pensate, il premio è una tovaglietta americana con la propria ricetta stampata sopra!!!!

e al contest del blog "Crema e panna" intitolato "Limoni - Amo?"


Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "I LOVE PIE”

domenica 7 aprile 2013

Pane Arancione ovvero Pane di Kamut al succo di Carota

Stamattina mi sono alzata con l'idea di panificare.

Ma non volevo fare il solito pane, ma qualcosa di diverso e nutriente allo stesso momento.

Ecco perchè ho deciso di utilizzare il succo carota Germinal.
Questo succo di carota è un succo concentrato, biologico, di solo carote italiane e senza zuccheri aggiunti!!!

Ingredienti:

400 g di farina di Kamut
100 g di farina Manitoba
200 ml di succo carota germinal
80 g di acqua tiepida
40 g di olio evo
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cubetto di lievito fresco (12,5 g) o 3,5 di lievito secco attivo
10 g di sale

Procedimento:

Io ho utilizzato la mia impastatrice ma, ovviamente, è possibile anche impastare a mano...

Nella ciotola della planetaria ho messo l'acqua tiepida e ho fatto sciogliere il lievito e lo zucchero.
Ho atteso 10 minuti ed aggiunto il succo di carota e l'olio evo.
Ho azionato la kitchenaid a bassa velocita.
Ho aggiunto a cucchiaiate la farina manitoba, aumentato di un punto la velocità e ho continuato mettendo, sempre a cucchiaiate la farina di kamut.
Quando mancavano circa 3 cucchiaiate di farina ho aggiunto anche il sale (è meglio non metterlo subito a contatto con il lievito perchè potrebbe compromettere la lievitazione)
Una volta che l'impasto è ben formato, ho finito di lavorare con le mani battendolo e tirandolo sul piano di lavoro.
Ho messo l'impasto in un recipiente di vetro infarinato, l'ho coperto con la pellicola trasparente e l'ho messo a lievitare nel forno con la lampadina accesa.
Passate 2 ore ho ripreso l'impasto e, sporcando le mani con la farina, ho messo l'impasto in uno stampo in silicone da plum cake.
Ho messo ancora a lievitare.
Trascorsi 30 minuti ho acceso il forno a 180 gradi e, non appena caldo, ho infornato il pane per 40 minuti.


Con questa ricetta partecipo al contest Color Food di Donatella del blog Fiordirosmarino


Ovviamente nella Categoria Arancione!!!!!!!!

venerdì 5 aprile 2013

Brownies per il riciclo delle uova di Pasqua

Come di consueto, passata la Pasqua, si è sommersi dal cioccolato delle uova di Pasqua.
Ho pubblicato diverse ricette nel quale è possibile utilizzare il cioccolato.

Oggi però mi sono cimentata nella preparazione dei Brownies
I Brownies presi dal blog Pancakes a colazione e quindi i Brownies della cucina di Sarah!!!

Ecco gli ingredienti per una teglia di 23 x 33 cm:
250 g di burro
250 g di cioccolato fondente (io ho utilizzato il cioccolato al latte delle uova di Pasqua)
250 g di zucchero
150 g di farina
60 g di zucchero di canna
4 uova
1 cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

e per la copertura che rende questi Brownies ancora più speciali:
200 g di cioccolato al latte (io sempre delle uova)

Procedimento:

Fate fondere il burro con 150 g di cioccolato, amalgamate bene e fate intiepidire.
Rompete le 4 uova in un recipiente, aggiungete i 2 tipi di zucchero e lavorate fino ad ottenere un composto cremoso.
Aggiungete ora il burro e il cioccolato fuso, un pizzico di sale, l'estratto di vaniglia e mescolare.
Incorporate la farina a cucchiaiate fino ad esaurimento, amalgamando bene l'impasto.
Per ultimo aggiungete il resto del cioccolato (100 g ) tritato (io l'ho spezzettato con le mani) e mescolate.
Trasferite l'impasto in una teglia ricoperta di carta forno bagnata e strizzata.
Livellate l'impasto e infornate in forno precedentemente riscaldato a 180° per 30 minuti circa.
Una volta che la torta è cotta fatela raffreddare su una gratella.
Fate sciogliere il cioccolato per la copertura, versartelo sul dolce e livellatelo con una spatola.
Per far rimanere le ondine io ho utilizzato una spatola dentellata.
Mettete la teglia 15 minuti nel frigorifero affinchè il cioccolati si rassodi, Tagliate il dolce  a fette prima di servire

con questa ricetta partecipo  a The Recipe-Tionist organizzato da EliFla del blog cuocicucidici:
The Recipe-Tionist di Marzo è Sarah



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...